Tag: Greta Scarano

la cena perfetta

La cena perfetta il film con Salvatore Esposito e Greta Scarano

 La cena perfetta è il film di Davide Minnella nelle sale dal 27 al 29 aprile 2022.

Nel cast di La cena perfetta ci sono Salvatore Esposito e Greta Scarano con  Gianluca Colucci, Gianfranco Gallo, Antonella Attili e Antonio Grosso.

la cena perfettaLa cena perfetta è prodotto da Fulvio e Federica Lucisano.

La sceneggiatura, invece, è a cura di Stefano Sardo insieme a Gianluca Bernardini,

Giordana Mari e Salvatore Esposito.

La cena perfetta è distribuito da Vision Distribution.

Il film  racconta la storia di Carmine (Salvatore Esposito), un mafioso, che nonostante le attività illecite con la Camorra, ha un animo buono.

Per riciclare i soldi sporchi, provenienti dai traffici loschi, Carmine ha aperto un ristorante e,

mentre è alla ricerca di un ottimo chef da inserire in cucina, conosce Consuelo (Greta Scarano).

La donna è uno di quei chef che rincorre sempre la perfezione nei suoi piatti e stringerà un forte legame con il camorrista,

grazie alla passione di entrambi per il cibo e all’obiettivo comune di conquistare una stella Michelin.

Il ristorante e questo nuovo scopo porterà Consuelo a darsi una seconda possibilità nella vita,

mentre per Carmine sarà un modo per riscattarsi dal suo passato criminale.

Grazie alla collaborazione della chef stellata Cristina Bowerman,

nella pellicola rivive la sua arte culinaria fatta di sapori, storie vissute, sentimenti:

la pasta e patate della nonna è più potente di una qualunque arma da fuoco.

 

 

supereroi

Supereoi è un film di Paolo Genovese con Alessandro Borghi e Jasmine Trinca

Supereroi è un film di Paolo Genovese  con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Greta Scarano, Vinicio Marchioni, Linda Caridi e con la partecipazione di Elena Sofia Ricci.

supereroiSupereroi è una produzione LOTUS PRODUCTION in collaborazione con MEDUSA FILM.

Supereroi prodotto da MARCO BELARDI distribuito da MEDUSA FILM.

Servono i superpoteri per amarsi tutta una vita, Anna e Marco lo sanno bene.

Lei è una fumettista dal carattere impulsivo, nemica delle convenzioni; lui un professore di fisica convinto che ogni fenomeno abbia la sua spiegazione.

A tenerli insieme è un’incognita che nessuna formula può svelare.

Supereroi è un film sulla coppia – dice il regista Genovese –  e vuole analizzare il rapporto da un preciso punto di vista: il tempo che passa.

Oggi le coppie che resistono sono sempre più rare, stare insieme 10 anni è difficile, arrivare ai 20 è raro, superarli è da Supereroi.

Il tempo, o meglio il passare del tempo è probabilmente il nemico n. 1 di tutte le relazioni, in grado di fare e disfare, di distruggere, di annoiare,

di trasformare ma a volte anche di unire, di creare complicità e di dare forza alle relazioni.

Il racconto viene fatto attraverso l’alternanza degli anni, andando avanti e indietro nel tempo, che non è soltanto un meccanismo di montaggio

ma diventa un espediente narrativo che serve a mettere a confronto come le coppie vivono le stesse situazioni nei diversi periodi della loro vita.

È un modo per sottolineare come il tempo cambi le nostre attitudini, i nostri modi di fare rispetto al partner.

È un meccanismo che ci fa vedere come si litiga dopo un anno e come lo si fa dopo cinque, come si fa l’amore all’inizio e come lo si fa dopo dieci anni,

come cambiano i silenzi, le paure e le speranze della coppia nei diversi momenti della loro vita.

Il film ha come arco narrativo 20 anni, dal 2000 al 2020, ed è girato in diverse location.

La principale è Milano, ma anche Marrakech, Il lago di Como, Lucca, Copenaghen e Ponza.

Grazie alla pluralità di location abbiamo voluto raccontare i diversi spostamenti nella vita di coppia che possono condizionare una relazione.