Paolo Bufalino nel cast di “Made in Italy”

Parte la miniserie “Made in Italy”. Su Canale 5 e sulla piattaforma Mediaset Play, il prodotto in quattro puntate racconterà gli esordi della grande moda italiana degli anni ’70, quella di stilisti del calibro di Valentino, Versace, Armani, Ferrè, simboli di un’eccellenza tutta italiana. Lo farà con gli occhi di Irene, protagonista della serie interpretata da Greta Ferro, che affronterà da giornalista di una rivista di moda anni di grande cambiamento, passioni politiche e fantasia.
Da un soggetto di Camilla Nesbitt e con la regia di Luca Lucini e Ago Panini, già venduta anche sul mercato dei diritti internazionali in Stati Uniti, Canada, Russia, Spagna, Portogallo, Cina e Sud America, vede nel cast, oltre alla protagonista Greta Ferro, anche Paolo Bufalino, interprete del personaggio di Sergio Galeotti e docente di recitazione nel nostro corso di Compagnia del Cinema a Milano. Nel film ci saranno anche attori come Marco Bocci, Stefania Rocca, Claudia Pandolfi e Raoul Bova.

Dopo un 2020 pieno di novità, prepariamo il 2021

Chiuso (finalmente) questo 2020, è tempo di bilanci. Un anno che ha portato ottimi risultati per i corsi organizzati da Compagnia del Cinema, generando molto interesse negli allievi, come quello di Linguaggio e comunicazione nello Sport, guidato da Daniele Barone insieme a diversi ospiti della televisione e della carta stampata. Ma anche quello dedicato alla Recitazione a cui si lega “English on stage”, il corso d’inglese realizzato con un metodo innovativo che lega l’apprendimento della lingua all’interpretazione attoriale.
Il 2020, poi, ha portato anche la nascita del manuale Acting Coach, dedicato a doppiaggio, dizione e recitazione, e della laurea magistrale in Doppiaggio, Adattamento dialoghi e Sottotitolaggio che si tiene all’interno dei nostri studi di Milano in collaborazione con il Ciels di Padova. Argomenti di cui ha parlato l’Amministratore di Compagnia del Cinema Walter Bucciarelli, intervistato dalla giornalista Sara Morandi.
Questo nuovo anno porterà un’offerta formativa sempre più ricca, ulteriori novità che stiamo preparando e che permetteranno di potenziare i corsi proposti e darvi nuove competenze grazie ai migliori professionisti del settore. Ne approfittiamo allora per augurare un buon anno a tutti i nostri allievi e docenti!

Hideo Kojima e l’elogio di Luca Marinelli

Che Luca Marinelli sia uno degli attori italiani che più di tutti si sta facendo notare sin da “Lo chiamavano Jeeg Robot” è ormai un fatto. Ma che anche all’estero personalità importanti pensino a lui è una notizia. Una bella notizia per il cinema italiano.
È il caso di Hideo Kojima, creatore di uno dei brand di videogame più famosi al mondo, Metal Gear. Da anni si parla di una trasposizione cinematografica di questo popolare videogame, in particolare del capitolo Metal Gear Solid. Negli anni si era parlato di attori del calibro di Hugh Jackman, Viggo Mortensen e, più recentemente, di Oscar Isaacs, ma è stato lo stesso game designer e sceneggiatore giapponese a parlare dell’italiano Marinelli.
Sul suo account Instagram, infatti, Kojima ha pubblicato una fan art in cui Marinelli appare nell’iconico ruolo di Solid Snake, commentando con un: “Ha colto la mia attenzione dopo che ho visto The Old Guard e Martin Eden. Se indossasse la bandana sarebbe l’immagine sputata di Solid Snake!”. E chissà che, se questo film dovesse vedere prima o poi la luce, Marinelli non dovesse davvero entrare nel mondo di Metal Gear.

Si ricomincia!

Il momento tanto atteso è arrivato: si ricomincia! Nelle ultime settimane abbiamo lavorato per riaprire in sicurezza, confrontandoci con le autorità per adempiere a tutte le disposizioni previste. Ora che tornerà possibile spostarsi da una Regione all’altra, anche i nostri corsi potranno ripartire. Nei prossimi giorni pubblicheremo il calendario dei corsi, che sarà inviato individualmente a tutti i nostri allievi. Le porte degli studi di Compagnia del Cinema stanno per riaprirsi! Vi aspettiamo!

Continua il nostro lavoro verso la riapertura

Prosegue il lavoro di Compagnia del Cinema in vista della riapertura. Auspichiamo di poter riprendere i nostri corsi a partire da giugno e, per questo motivo, ci stiamo attivando per rispettare tutte le misure di sicurezza necessarie per permettervi di studiare e apprendere in tranquillità.

Siamo in contatto con la prefettura di Milano per risolvere alcune questioni dopo il nuovo DPCM ufficializzato nei giorni scorsi. Infatti, esiste una contraddizione che stiamo cercando di chiarire: da una parte viene confermata la sospensione di tutti i servizi di educazione e formazione (art. 1, comma k), dall’altra è presente un elenco di attività industriali e commerciali che possono ripartire in cui figura anche il campo dell’Istruzione (art. 2, allegato 3, codice ATECO 85).

Al momento siamo in attesa di informazioni più dettagliate, non essendo presente sul sito della prefettura di Milano una modalità per poter contattare le autorità e chiedere informazioni su queste nuove disposizioni. In attesa di capire qual è l’interpretazione corretta di tale normativa, continueremo a lavorare al fine di potervi dare, al più presto, novità positive.

Nuova proroga, ma torneremo

La nuova proroga della quarantena fino al 3 maggio decisa ieri, allunga la nostra attesa ma non cambia le nostre volontà. Compagnia del Cinema, infatti, non annulla nessuno dei suoi corsi e aspetta solo il momento in cui si potrà tornare in studio, con voi, per le nostre lezioni. Non appena sarà possibile riprendere, tutti i nostri Allievi saranno contattati per proseguire, da dove ci eravamo fermati, i corsi di Doppiaggio, Recitazione, English on Stage e Linguaggio e Comunicazione nello Sport.

Approfittiamo di questa comunicazione per fare a tutti voi i nostri auguri per una serena Pasqua, che senz’altro avremmo preferito passare in maniera differente, ma che comunque speriamo possiate passare nel miglior modo possibile. Presto potremo tornare a stare insieme e a riabbracciarci!

Riprenderemo presto

In seguito alla decisione di prorogare fino al 13 aprile le misure di contenimento del virus COVID-19, Compagnia del Cinema conferma che tutti i corsi (Recitazione, English on Stage e Linguaggio e Comunicazione nello Sport) saranno portati regolarmente a termine, con gli opportuni accorgimenti di sicurezza. Non appena le autorità ci consentiranno di riaprire i nostri studi in via Messina, riprenderemo le lezioni a ritmi più serrati per completare la vostra formazione. Vi invitiamo a continuare a studiare sui materiali a vostra disposizione e seguendo le indicazioni dei vostri docenti. Ma, soprattutto, vi invitiamo a seguire le prescrizioni per poter uscire nel più breve tempo possibile da questa  situazione. Siamo vicini a tutti voi nell’attesa di riabbracciarci presto.

A tutti i nostri Allievi

A seguito dei DPCM emanati nei giorni scorsi dalle autorità, la Compagnia del Cinema ha dovuto comunicare la sospensione dei nostri corsi di Recitazione, English on Stage e Linguaggio e Comunicazione nello Sport. Questo almeno fino al 3 aprile ma, visto il perdurare dell’emergenza, siamo consapevoli già da ora che tale termine verrà prorogato.

Abbiamo anche ipotizzato di proseguire tramite lezioni in videoconferenza ma, dopo alcuni test, è apparso chiaro che la presenza in aula in corsi come questi è necessaria. In ogni caso, non annulleremo nulla: le lezioni saranno recuperate non appena sarà possibile, con più incontri per completare tutti i corsi in programma. Nel frattempo, continuate a studiare e a seguire le disposizioni dei nostri docenti.

Siamo vicini a tutti voi in questo momento così difficile e non vediamo l’ora di poter tornare nei nostri studi insieme a voi per continuare in questo nostro percorso.

Compagnia del Cinema

Coronavirus, pesanti effetti anche sul cinema

L’emergenza Coronavirus in Italia si sta ripercuotendo non solo sulla salute, ma anche sulla società e sull’economia. Oltre ai problemi sanitari e alle chiusure di scuole e altri luoghi di aggregazione, soffrono anche industrie e servizi, compreso il mondo del cinema.

Molti film che sarebbero dovuti uscire in questi giorni nelle sale, sono stati rinviati. Questo a causa della chiusura dei cinema, soprattutto nel nord Italia. Ne giova lo streaming, con i titoli delle varie piattaforme che possono essere fruiti direttamente da casa. Nei giorni scorsi la cineteca di Milano ha addirittura permesso lo streaming gratuito dell’intero catalogo di film in suo possesso proprio in risposta all’emergenza Coronavirus.

Il timore non ha risparmiato nemmeno le produzioni. In questi giorni sarebbero dovute iniziare le riprese di Red Notice, prodotto da Netflix e con un cast composto da Dwayne “The Rock” Johnsson, Ryan Reynolds e Gal Gadot. In generale, sono saltate le uscite di film come Charlie’s Angels, The Grudge (riprogrammato per il 5 marzo), Lupin III – The First e gli italiani Si vive una volta sola di Carlo Verdone e Volevo nascondermi con Elio Germano nei panni del pittore Ligabue.

Gli incassi al box-office sono, naturalmente, crollati. Secondo i dati ufficiali forniti da Cinetel, i guadagni sono scesi del 75,6% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. La speranza è quella di trovare una soluzione al più presto e far ripartire non solo il mondo del cinema, ma l’intero paese.