Si ricomincia!

Il momento tanto atteso è arrivato: si ricomincia! Nelle ultime settimane abbiamo lavorato per riaprire in sicurezza, confrontandoci con le autorità per adempiere a tutte le disposizioni previste. Ora che tornerà possibile spostarsi da una Regione all’altra, anche i nostri corsi potranno ripartire. Nei prossimi giorni pubblicheremo il calendario dei corsi, che sarà inviato individualmente a tutti i nostri allievi. Le porte degli studi di Compagnia del Cinema stanno per riaprirsi! Vi aspettiamo!

Continua il nostro lavoro verso la riapertura

Prosegue il lavoro di Compagnia del Cinema in vista della riapertura. Auspichiamo di poter riprendere i nostri corsi a partire da giugno e, per questo motivo, ci stiamo attivando per rispettare tutte le misure di sicurezza necessarie per permettervi di studiare e apprendere in tranquillità.

Siamo in contatto con la prefettura di Milano per risolvere alcune questioni dopo il nuovo DPCM ufficializzato nei giorni scorsi. Infatti, esiste una contraddizione che stiamo cercando di chiarire: da una parte viene confermata la sospensione di tutti i servizi di educazione e formazione (art. 1, comma k), dall’altra è presente un elenco di attività industriali e commerciali che possono ripartire in cui figura anche il campo dell’Istruzione (art. 2, allegato 3, codice ATECO 85).

Al momento siamo in attesa di informazioni più dettagliate, non essendo presente sul sito della prefettura di Milano una modalità per poter contattare le autorità e chiedere informazioni su queste nuove disposizioni. In attesa di capire qual è l’interpretazione corretta di tale normativa, continueremo a lavorare al fine di potervi dare, al più presto, novità positive.

Nuova proroga, ma torneremo

La nuova proroga della quarantena fino al 3 maggio decisa ieri, allunga la nostra attesa ma non cambia le nostre volontà. Compagnia del Cinema, infatti, non annulla nessuno dei suoi corsi e aspetta solo il momento in cui si potrà tornare in studio, con voi, per le nostre lezioni. Non appena sarà possibile riprendere, tutti i nostri Allievi saranno contattati per proseguire, da dove ci eravamo fermati, i corsi di Doppiaggio, Recitazione, English on Stage e Linguaggio e Comunicazione nello Sport.

Approfittiamo di questa comunicazione per fare a tutti voi i nostri auguri per una serena Pasqua, che senz’altro avremmo preferito passare in maniera differente, ma che comunque speriamo possiate passare nel miglior modo possibile. Presto potremo tornare a stare insieme e a riabbracciarci!

Riprenderemo presto

In seguito alla decisione di prorogare fino al 13 aprile le misure di contenimento del virus COVID-19, Compagnia del Cinema conferma che tutti i corsi (Recitazione, English on Stage e Linguaggio e Comunicazione nello Sport) saranno portati regolarmente a termine, con gli opportuni accorgimenti di sicurezza. Non appena le autorità ci consentiranno di riaprire i nostri studi in via Messina, riprenderemo le lezioni a ritmi più serrati per completare la vostra formazione. Vi invitiamo a continuare a studiare sui materiali a vostra disposizione e seguendo le indicazioni dei vostri docenti. Ma, soprattutto, vi invitiamo a seguire le prescrizioni per poter uscire nel più breve tempo possibile da questa  situazione. Siamo vicini a tutti voi nell’attesa di riabbracciarci presto.

A tutti i nostri Allievi

A seguito dei DPCM emanati nei giorni scorsi dalle autorità, la Compagnia del Cinema ha dovuto comunicare la sospensione dei nostri corsi di Recitazione, English on Stage e Linguaggio e Comunicazione nello Sport. Questo almeno fino al 3 aprile ma, visto il perdurare dell’emergenza, siamo consapevoli già da ora che tale termine verrà prorogato.

Abbiamo anche ipotizzato di proseguire tramite lezioni in videoconferenza ma, dopo alcuni test, è apparso chiaro che la presenza in aula in corsi come questi è necessaria. In ogni caso, non annulleremo nulla: le lezioni saranno recuperate non appena sarà possibile, con più incontri per completare tutti i corsi in programma. Nel frattempo, continuate a studiare e a seguire le disposizioni dei nostri docenti.

Siamo vicini a tutti voi in questo momento così difficile e non vediamo l’ora di poter tornare nei nostri studi insieme a voi per continuare in questo nostro percorso.

Compagnia del Cinema

Coronavirus, pesanti effetti anche sul cinema

L’emergenza Coronavirus in Italia si sta ripercuotendo non solo sulla salute, ma anche sulla società e sull’economia. Oltre ai problemi sanitari e alle chiusure di scuole e altri luoghi di aggregazione, soffrono anche industrie e servizi, compreso il mondo del cinema.

Molti film che sarebbero dovuti uscire in questi giorni nelle sale, sono stati rinviati. Questo a causa della chiusura dei cinema, soprattutto nel nord Italia. Ne giova lo streaming, con i titoli delle varie piattaforme che possono essere fruiti direttamente da casa. Nei giorni scorsi la cineteca di Milano ha addirittura permesso lo streaming gratuito dell’intero catalogo di film in suo possesso proprio in risposta all’emergenza Coronavirus.

Il timore non ha risparmiato nemmeno le produzioni. In questi giorni sarebbero dovute iniziare le riprese di Red Notice, prodotto da Netflix e con un cast composto da Dwayne “The Rock” Johnsson, Ryan Reynolds e Gal Gadot. In generale, sono saltate le uscite di film come Charlie’s Angels, The Grudge (riprogrammato per il 5 marzo), Lupin III – The First e gli italiani Si vive una volta sola di Carlo Verdone e Volevo nascondermi con Elio Germano nei panni del pittore Ligabue.

Gli incassi al box-office sono, naturalmente, crollati. Secondo i dati ufficiali forniti da Cinetel, i guadagni sono scesi del 75,6% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. La speranza è quella di trovare una soluzione al più presto e far ripartire non solo il mondo del cinema, ma l’intero paese.

Donald Trump demolisce Parasite!

Che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump non fosse certo uno dei più grandi fan del politicamente corretto è cosa nota da tempo. Senza entrare nei temi della politica del presidente americano, questa volta la sua ira si è rivolta verso Parasite, il film sud coreano dominatore agli ultimi Premi Oscar.

Trump ha ricordati le difficoltà con la Corea del Sud: “Abbiamo abbastanza problemi commerciali con loro e gli hanno dato il premio come miglior film dell’anno. Come sono stati mediocri gli Academy Awards quest’anno”. Infine, sempre parlando di cinema, ha citato un grande classico: “È tempo di tornare ai classici dell’epoca d’oro di Hollywood. Possiamo tornare per favore a Via col Vento?”.

Naturalmente le risposte non si sono fatte attendere. Oltre ai tanti amanti del cinema che hanno apprezzato il film di Bong Joon-ho, c’è stata la reazione del distributore americano del film “Neon” che ha ironizzato, riferendosi ai sottotitoli presenti nel film: “È comprensibile [che Trump non abbia apprezzato, ndr]. Non sa leggere”.

Insomma, l’uragano Trump non risparmia nemmeno i Premi Oscar.

ZeroZeroZero, la nuova serie di Sollima

ZeroZeroZero è appena uscita e sta già facendo discutere. Dopo il grande successo di Gomorra, Stefano Sollima è tornato a prendere in mano una produzione letteraria dello scrittore Roberto Saviano e ne ha tirato fuori un progetto internazionale. Coinvolti nella produzione ben tre paesi (Italia, Francia e Stati Uniti) e tre colossi come Sky, Amazon Studios e Canal+. Le riprese sono state effettuate in Italia, Messico, Marocco, Louisiana e Senegal. Dal 14 febbraio è in programmazione su Sky Atlantic per un totale di 8 puntate. Le prime due puntate hanno già fatto un grande boom di ascolti.

La storia è legata alla grande criminalità organizzata legata al narcotraffico, tra cartelli sudamericani, e ‘Ndrangheta italiana. In mezzo un carico di 900 milioni di euro di cocaina pronta a finire nei mercati dello spaccio di tutto il mondo.

Anche il cast vede attori e attrici di diversi paesi e lingue come Andrea Riseborough, Dane Dehaan e Gabriel Byrne, oltre agli italiani Giuseppe De Domenico e Adriano Chiaramida.

“La mia banda suona il pop” con Paolo Rossi

Uscirà il 20 febbraio 2020 “La mia banda suona il pop”, nuova commedia di Fausto Brizzi con Christian De Sica, Angela Finocchiaro, Massimo Ghini e Paolo Rossi.

I quattro, negli anni ’80 formavano un famoso gruppo pop, i Popcorn, guidato dal manager Franco interpretato da Diego Abatantuono. Ricevono una richiesta di reunion da un magnate russo, impossibile da rifiutare. Tuttavia, lo scopo di questo concerto sarà un altro, molto diverso dalla musica…