domina

Domina la serie Sky che racconta il potere delle donne

Domina è la serie prodotta da Sky, in otto puntate in onda dal 14 maggio, ideata e scritta da Simon Burke. La regia è di Claire MCcarthy.

Protagonista è Kasia Smutniak con al fianco un cast internazionale:

Matthew McNulty (Gaio Ottaviano), Claire Forlani (Ottavia, sorella di Gaio), Christine Bottomley (Scribonia, prima moglie di Gaio nonché acerrima nemica di Livia),

Colette Dalal Tchantcho (Antigone), Ben Batt (Agrippa).

Insieme a loro il grande Liam Cunningham nel ruolo di Livio, padre di Livia Drusilla, e Isabella Rossellini nei panni della matrona Balbina

Domina racconta per la prima volta dal punto di vista delle donne le lotte per il potere durante il principato di Gaio Ottaviano, il celebre Cesare Augusto, primo imperatore romano.

La cosa che mi ha affascinato di questo progetto – dice la Smutniak-  

era potere raccontare di una donna, che è stata fondamentale per la sua epoca, e quasi cancellata poi dalla storia, o meglio le sue imprese, le sue conquiste sono state svuotate di potere.

Livia Drusilla è la prima femminista della storia. Ho dovuto prima capire le sue scelte, per poterla poi interpretarla; le sue rinunce, tutte fortissime, strazianti, non sono facili da capire per una donna di oggi.

Il suo grande amore per Gaio, che è stato davvero una passione ed un amore sconfinato, è parte fondamentale di questa storia.

La complicità tra le donne, tra queste donne è incredibile, insieme riescono ad avere occhi dappertutto e riescono ad esercitare il potere, sebbene attraverso gli uomini.

Di certo è stata una rivoluzione assoluta nel mondo romano dove le donne erano viste solo come macchine da riproduzione.

Con questa serie si vuole dare voce a una donna e alla sua storia e farla conoscere al mondo con grande fedeltà storica.

Il lavoro – dice Nils Hartmann, Senior director Original Production Sky Italia –  è frutto di una grande coproduzione internazionale.

Ancora una volta ha avuto origine in Italia e, com’è giusto per una vicenda che ci riporta nell’antica Roma.

In Italia ha trovato il suo naturale habitat realizzativo:  a Cinecittà, nei suoi studi e con le maestranze che tutto il mondo ci invidia.

Costruire un mondo epico, senza sbavature e molto strutturato –  ha dichiarato la regista Claire MCcarhty

assicurando al contempo un collegamento empatico con le vite interiori di personaggi così complessi, si è rivelato un delicato gioco di equilibrismo.

Si tratta dell’epopea sul casato che ha messo fine alla repubblica di Roma e fondato, al suo posto, un impero e una dinastia – dichiara il creatore e sceneggiatore Simon Burke

Al contempo, è la storia di come un gruppo di donne intelligenti e determinate, per la prima volta nella storia attestata, sono state capaci di impadronirsi del potere politico e, attraverso i loro uomini, di usarlo.

In quest’ottica, Domina rappresenta la celebrazione di una femminilità sovversiva.

Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire la massima accuratezza storica nel racconto della serie.

 

diabolik

Diabolik il film dei Manetti bros annunciata l’uscita in sala

Diabolik il film dei Manetti bros. uscirà in sala il 16 dicembre. Una bellissima notizia per i tantissimi fan che aspettano di vedere la pellicola. Altra bella notizia è quella che il film avrà due sequel.

Diabolik, adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani, è diretto dai Manetti bros., scritto da Michelangelo La Neve e Manetti bros., che hanno firmato anche il soggetto insieme a Mario Gomboli, distribuito da 01 Distribution.

I protagonisti sono:  Luca Marinelli (Diabolik), Miriam Leone (Eva Kent), Valerio Mastandrea (Ispettore Ginko). Nel cast anche Alessandro Roia (Caron), Serena Rossi (Elisabeth), Claudia Gerini (signora Morel), Roberto Citran.

Diabolik, ladro la cui identità è sconosciuta, agisce nella città immaginaria di Clerville in fermento per l’arrivo di Lady Kant, un’affascinante ereditiera che porterà con sé un famoso diamante rosa.

Diabolik è molto interessato al gioiello che cercherà di rubare, ma è anche molto attratto dal fascino irresistibile della donna.

Intanto l’ispettore Ginko, determinato e incorruttibile, con l’aiuto della sua squadra, ha escogitato un modo vincente per catturare il ladro che dovrà fare ricorso ad altre persone per uscire vivo dalla terribile caccia all’uomo preparata contro di lui.

Il film è una produzione Momapracem con Rai Cinema, prodotto da Carlo Macchitella e Manetti bros., in associazione con Astorina, con il sostegno di Emilia – Romagna Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, Film Commission Vallee D’Aoste.

Il progetto, annunciato nel 2018, è stato poi realizzato nel 2019. Slitta di un anno dal 20202 al 2021 l’uscita nelle sale a causa della pandemia.

solo due manati dei fumetti quali sono i Manetti bros potevano cacciarsi in un “guaio” simile: la trasposizione cinematografica della star dei fumetti.

Sarà un successo di sicuro.

 

luca

Luca è il nuovo lungometraggio d’animazione della Pixar

Luca è il nuovo lungometraggio d’animazione della Pixar ambientato in Italia e diretto da Enrico Casarosa in uscita il 18 giugno su Disney+.

In questi giorni è stato rilasciato lo splendido trailer della pellicola e l’attesa, soprattutto in Italia, cresce.

Italia, Portorosso, un piccolo paese nelle Cinque Terre, un ragazzo di nome Luca trascorre e vive delle esperienze indimenticabili insieme al suo nuovo migliore amico Alberto.

Le loro avventure sono fondamentali per la crescita e per il loro cambiamento. Siamo negli anni Sessanta

Ma entrambi nascondono un segreto: sono delle creature marine provenienti da un mondo sotto la superficie dell’acqua.

Il regista Casarosa parla della sua pellicola con particolare trasporto soprattutto perché la definisce fortemente autobiografica ispirata alla sua infanzia a Genova.

Il protagonista è basato su se stesso, mentre Alberto sul suo migliore amico.

Le mie estati sono state trascorse sulle spiagge – dice il regista –  è stato lì che ho incontrato il mio migliore amico quando avevo 11 anni. Nel film voglio rappresentare quel tipo di amicizie che ti aiutano a crescere”.

Non è un caso che la Pixar  per Luca si sia affidata al regista italiano che ha alle spalle un curriculum di tutto rispetto.

Nato a Genova nel 1970 ha studiato a New York i segreti dell’animazione diventando presto storyboard artist delle più importanti case di produzione cinematografiche di animazione d’America. Da Blue Sky Studios a Disney, fino all’approdo in Pixar.  Ratatouille e Up, due film a cui collabora, vincono il Premio Oscar come miglior lungometraggio di animazione.

Con il primo ‘corto’ da regista, La Luna, riscuote un grande successo e riceve una candidatura al Premio Oscar per il miglior cortometraggio d’animazione.

Nel film il regista ha inserito, presente anche nel trailer, il celebre brano di Edoardo Bennato  Il Gatto e la Volpe .

É una canzone con cui sono cresciuto – ha dichiarato il regista – un brano degli anni Settanta, quindi di un periodo successivo rispetto alla fine degli anni Cinquanta, inizio anni Sessanta in cui è ambientato il film.

Sono però felice di aver fatto questa eccezione perché è una canzone che mi ha sempre trasmesso il senso dello stare insieme, dell’amicizia, e in quest’ottica mi sembra che Luca e Alberto abbiano delle similitudini con il gatto e la volpe, due amici che si cacciano sempre insieme nei guai.

Ovviamente il brano parla anche di altro, ma è questo il motivo per cui l’ho scelto, per quel qualcosa di giocoso e divertente.

 

tom cruise

“Top Gun: Maverick” cresce l’attesa

Top Gun: Maverick cresce l’attesa. La pellicola di Joseph Kosinski con protagonista Tom Cruise è il sequel del cult di Tony Scott annunciato ormai sei anni fa, nel 2015.

Dopo diversi rinvii legati alla pandemia di Coronavirus arriverà nelle sale americane il 19 novembre 2021.

Presto sapremo, grazie ai distributori Eagle Pictures e Paramount Pictures Italia, quando potremo vedere il film in Italia.

Conferme importanti riguardano il cast di Top Gun: Maverick:: con Tom Cruise anche Val Kilmer nel ruolo di Iceman, Miles Teller nei panni del figlio di Goose, Jennifer Connelly, Ed Harris, Hamm e Lewis Pullman.

Nuove storie e nuovi personaggi si legheranno alle vecchie conoscenze del precedente capitolo.

Al capitano di vascello Pete “Maverick” Mitchell (Tom Cruise), istruttore di volo della scuola di piloti “Top Gun”, affidano un nuovo gruppo di cadetti aspiranti piloti di caccia per una pericolosa missione che potrebbe costare loro la vita.

Del gruppo fa parte il figlio del compianto Goose, amico di Maverick scomparso durante gli eventi del primo film, che ritiene Maverick responsabile della morte del padre.

Joseph Kosinski in diverse interviste parla del rigido programma di addestramento aereo, progettato da Tom Cruise in persona, che ha la licenza di pilota acrobatico, a cui gli attori sono sottoposti.

Sui caccia bimotore, ci sono fino a sei cineprese di qualità per non perdere nessuna delle espressioni degli attori mentre pilotano.

Del resto in volo ci sono solo gli attori, a loro è affidata la riuscita del film che si preannuncia molto spettacolare.

oscar 2021

Oscar 2021: i vincitori

Nomadland, il film prodotto negli Usa e in arrivo il 30 aprile 2021 su Disney Plus, porta a casa tre riconoscimenti su sei nomination agli Oscar 2021:così si porta a casa i premi come miglior film, miglior regia e miglior attrice.

E così Frances MCDORMAN , miglior attrice, è premiata per la terza volta dall’Academy.

Trionfa la regista Chloé Zhao: è la prima donna di colore, la prima donna cinese, la SECONDA DONNA – a diventare Best Director.

Oscar anche per Anthony Hopkins, miglior attore con ‘The Father’ a 83 anni.

Tra i film d’animazione trionfa Soul, ultimo capolavoro della Pixar.

L’italia non vince nulla né con ‘Pinocchio’ di Matteo Garrone né con Laura Pausini.

La Pausini concorreva con “Io sì”, canzone originale per La vita davanti a sè di Edoardo Ponti ma purtroppo non ha vinto.

Mark Coulier, Dalia Colli e Francesco Pegoretti erano in gara per il trucco di Pinocchio così come Massimo Cantini Parrini per i costumi sempre di Pinocchio di Matteo Garrone ma anche per loro nulla di fatto.

Ma diamo un’occhiata alla lista completa dei vincitori degli Oscar 2021:

“Nomadland”: Miglior film
Anthony Hopkins (“The Father”): Miglior attore protagonista:
Frances McDormand (“Nomadland”): Miglior attrice protagonista:
Chloé Zhao per “Nomadland”: Miglior regia
Daniel Kaluuya (“Judas and the Black Messiah”): Miglior attore non protagonista
Youn Yuh-jung (“Minari”) Miglior attrice non protagonista

Miglior sceneggiatura originale: Emerald Fennell per “Una donna promettente”
Miglior sceneggiatura non originale: Christopher Hampton e Florian Zeller per “The father”
Miglior film straniero: “Un altro giro” di Thomas Vinterberg (Danimarca)

Miglior trucco: Sergio Lopez-River, Mia Neal e Jamika Wilson per “Ma Rainey’s Black Bottom”
Migliori costumi: Ann Roth per “Ma Rainey’s Black Bottom”
Miglior sonoro: Nicolas Becker, Jaime Baksht, Michelle Couttolenc, Carlos Cortés and Phillip Bladh per “Sound of metal”

Miglior film d’animazione: “Soul” di Pete Docter e Kemp Powers
Miglior documentario: “Il mio amico in fondo al mare” di James Reed e Pippa Ehrlich

Migliori effetti speciali: Andrew Jackson, David Lee, Andrew Lockley, Scott Fisher per “Tenet”
Miglior scenografia: Donald Graham Burt e Jan Pascale per “Mank”

Miglior fotografia: Erik Messerschmidt per “Mank”
Miglior montaggio: Mikkel E. G. Nielsen per “Sound of metal”
Miglior colonna sonora: Trent Reznor e Atticus Ross con Jon Batiste per “Soul”
Miglior canzone: “Fight for you” per “Judas and the Black Messiah”

Miglior cortometraggio: “Two distant strangers”
Miglior corto documentario: “Colette”
Miglior corto d’animazione: “Se succede qualcosa, vi voglio bene”

fast and furious

“Fast and Furious 9 – La saga” sta per arrivare nelle sale

Fast and Furious 9La saga continuano le tappe di avvicinamento all’uscita  prevista per il 12 luglio 2021:

Il protagonista del film, Vin Diesel  annuncia il rilascio del secondo trailer, molto adrenalinico, per la felicità di tutti i fan.

Dopo avere rimandato più volte l’Universal è pronta per l’uscita tradizionale nelle sale per  Fast & Furious 9La saga l’atteso capitolo che porta la firma, ancora una volta, di Justin Lin.

Il cast, come già accaduto in passato, è composto da star di prima grandezza: Charlize Theron, Vin Diesel, Finn Cole, Helen Mirren, Michelle Rodriguez, Nathalie Emmanuel, Jordana Brewster, Lucas Black, John Cena, Tyrese Gibson, Michael Rooker, Ludacris, Cardi B, Lex Elle, Ozuna, Alexander Wraith, Vinnie Bennett, Krzysztof ‘Kris’ Mardula.

I protagonisti di questo capitolo, impegnati nelle solite ed epiche battaglie, faranno un giro intorno al mondo infatti molte sono state le location che hanno ospitato il film: Londra, Edimburgo, Los Angeles, Thailandia in particolare Krabi, Ko Pha-ngan e Phuket e Tbilisi in Georgia.

La pellicola si apre con Dominic Toretto (Vin Diesel) che trascorre la sua vita serenamente in compagnia del figlio Brian.

Come si sa la calma è solo apparente infatti il ritorno sulla scena di suo fratello minore Jakob (John Cena) rompe gli equilibri faticosamente conquistati e costringerà Dom a riunire la sua squadra e tornare di nuovo in azione.

Da segnalare anche il ritorno in squadra dell’amatissimo Han, personaggio ritenuto morto in un attentato.

Tutti si augurano di bissare il successo di  Fast & Furious 5 che incassò in un mese 168 milioni di dollari. Con 626.137.675 dollari incassati il film è al 55º posto nella classifica dei film con maggior incasso.

Inoltre Fast & Furious 5 è stato definito dalla critica come il migliore di tutta la saga, nonostante la lunghezza  eccessiva di circa due ore.

intergalactic

Intergalactic è la nuova serie Sky Original

Intergalactic è la nuova serie Sky Original in onda, dal 31 maggio, su Sky e in streaming su NOW diretta da Kieron Hawkes.

Si tratta di un lavoro in cui l’avventura si fonda con il dramma nel racconto di un gruppo di donne fuggitive determinate a cercare la loro libertà e un futuro diverso.

Intergalactic è scritta da Julie Gearey ed ha come protagoniste Savannah Steyne  e Sharon Duncan-Brewster.

Completano il cast:  Eleanor Tomlinson, Thomas Turgoose, Natasha O’Keeffe, Oliver Coopersmith, Imogen Daines, insieme a​​Diany Samba-Bandza, Parminder Nagra e Craig Parkinson.

Quello che colpisce della serie è il contraltare tra le storie umane e terrene in essa raccontate e l’ambientazione nello spazio.

La storia prende le mosse dalle disavventure della giovane poliziotta e pilota di una flotta galattica Ash Harper, ingiustamente condannata per tradimento ed esiliata in una lontana colonia carceraria.

Nel viaggio in navicella che dovrebbe condurre Ash verso il suo esilio, la criminale Tula Quik

Pende il controllo della nave e capeggia un ammutinamento che porta all’uccisone dell’equipaggio.

Tula vuole raggiungere Arcadia e la sola Ash potrà condurre gli ammutinati, ai quali suo malgrado si unisce, verso la loro nuova meta.

Nella storia grande spazio viene dato al conflitto interiore che vive la protagonista che si domanda di continuo se le sue compagne d’avventura fossero dalla parte sbagliata della legge ma dalla parte giusta della storia

La serie è prodotta da Nick Pitt (Black MirrorMisfits). Paul Gilbert e Serena Thompson sono i produttori esecutivi per Sky Studios. Il distributore internazionale è NBCUniversal Global Distribution in collaborazione con Motion Content Group per conto di Sky Studios.

 

 

 

stefano fresi

Stefano Fresi special guest del corso di recitazione

Stefano Fresi, prestigioso nome del panorama dello spettacolo, si aggiunge al già nutrito gruppo di docenti del nostro corso di recitazione. 

Fresi è lo special guest del corso per l’anno 2021-22. L’artista si muove con disinvoltura tra musica, cinema, teatro e televisione mostrando notevoli capacità in tutti i settori.

Nonostante le difficoltà legate al covid l’artista ha partecipato a diverse pellicole nel 2020 molto diverse tra di loro ma di grande interesse: Il grande passo di Antonio Padovan, Il regno di  Francesco Fanuele, Figli, di Matti Torre regia di Giuseppe Bonito.

La partecipazione recente al programma TV Canzone segreta condotto da Serena Rossi ha ribadito al grande pubblico le sue doti musicali.

Non era un segreto del resto perché l’artista è stato titolare alla Sapienza di Roma di cattedra di Teoria, Armonia, Arrangiamento e Orchestrazione sinfonica ed ha tenuto seminari sulla composizione di musica per le immagini e utilizzo del computer per la musica presso Percento Musica.

Ha collaborato con diverse scuole tra cui il St. Louis jazz school di Roma, la Roma Rock School. Direttore didattico ed insegnante di Pianoforte, Teoria, Armonia presso la scuola Studio Uno di Roma fino al 2008.

Nel mese di marzo Fresi ha partecipato alla lavorazione del film, prodotto da Lucky Red con Rai Cinema e in collaborazione con Sky, La donna per me una commedia romantica con protagonisti Andrea Arcangeli e Alessandra Mastronardi con Cristiano Caccamo, Eduardo Scarpetta e Francesco Gabbani, al suo primo ruolo cinematografico.

Grande successo del’attore e di tutto il cast per le puntate de Il Delitti del BarLume.

Vedremo Fresi anche nel nuovo film di Edoardo Leo Lasciarsi un giorno a Roma con Marta Nieto, Claudia Gerini, e lo stesso Leo.

La sua estrema versatilità gli ha permesso di raggiungere importanti traguardi e riconoscimenti come le diverse nomination al David di Donatello.

Paolo Bufalino nel cast di “Made in Italy”

Parte la miniserie “Made in Italy”. Su Canale 5 e sulla piattaforma Mediaset Play, il prodotto in quattro puntate racconterà gli esordi della grande moda italiana degli anni ’70, quella di stilisti del calibro di Valentino, Versace, Armani, Ferrè, simboli di un’eccellenza tutta italiana. Lo farà con gli occhi di Irene, protagonista della serie interpretata da Greta Ferro, che affronterà da giornalista di una rivista di moda anni di grande cambiamento, passioni politiche e fantasia.
Da un soggetto di Camilla Nesbitt e con la regia di Luca Lucini e Ago Panini, già venduta anche sul mercato dei diritti internazionali in Stati Uniti, Canada, Russia, Spagna, Portogallo, Cina e Sud America, vede nel cast, oltre alla protagonista Greta Ferro, anche Paolo Bufalino, interprete del personaggio di Sergio Galeotti e docente di recitazione nel nostro corso di Compagnia del Cinema a Milano. Nel film ci saranno anche attori come Marco Bocci, Stefania Rocca, Claudia Pandolfi e Raoul Bova.

Dopo un 2020 pieno di novità, prepariamo il 2021

Chiuso (finalmente) questo 2020, è tempo di bilanci. Un anno che ha portato ottimi risultati per i corsi organizzati da Compagnia del Cinema, generando molto interesse negli allievi, come quello di Linguaggio e comunicazione nello Sport, guidato da Daniele Barone insieme a diversi ospiti della televisione e della carta stampata. Ma anche quello dedicato alla Recitazione a cui si lega “English on stage”, il corso d’inglese realizzato con un metodo innovativo che lega l’apprendimento della lingua all’interpretazione attoriale.
Il 2020, poi, ha portato anche la nascita del manuale Acting Coach, dedicato a doppiaggio, dizione e recitazione, e della laurea magistrale in Doppiaggio, Adattamento dialoghi e Sottotitolaggio che si tiene all’interno dei nostri studi di Milano in collaborazione con il Ciels di Padova. Argomenti di cui ha parlato l’Amministratore di Compagnia del Cinema Walter Bucciarelli, intervistato dalla giornalista Sara Morandi.
Questo nuovo anno porterà un’offerta formativa sempre più ricca, ulteriori novità che stiamo preparando e che permetteranno di potenziare i corsi proposti e darvi nuove competenze grazie ai migliori professionisti del settore. Ne approfittiamo allora per augurare un buon anno a tutti i nostri allievi e docenti!